domenica 17 ottobre 2010

Torta integrale noci e uvetta

Ieri non sapendo come occupare il mio tempo libero, decisi di preparare una bella torta e dato che ero in compagna di mia cugina di dodici anni, mi sono fatto aiutare da lei.
Sono uscito a far la spesa e tra le cose che ho comprato c'erano uvetta e noci.
Decisi così di impiegare questi due ingredienti per la mia torta, e dunque:

Farina integrale 250g
Zucchero 100g
Uvetta
Noci
Succo di albicocca
Latte di soia
Lievito

Inanzitutto ho preso una ciotola ho versato dentro la farina, lo zucchero e il succo d'albicocca e piano piano ho cominciato a mescolare con la frusta elettrica.


Ho aggiunto poi poco latte di soia, perchè il composto era troppo denso, ho messo poi il lievito.
Mentre sbattevo il composto mia cucina stava schiacciando le noci, le quali abbiamo poi buttato nell'impasto ed inseguito pian piano ci abbiamo versato anche l'uvetta.


Ed ecco qua l'impasto pronto, lentamente l'abbiamo versato nella tortiera rivestita precedentemente con della carta forno.

Abbiamo infornato come al solito a 180° per 35 minuti.

Ed ecco qua la nostra bellissima torta sfornata e decorata.

Direi che è uscita davvero buona, è piaciuta a tutti ed è già quasi finita.

Cous cous con lenticchie e olive

l'altro giorno ho preparato questa semplice ricetta.

Cous cous
Lenticchie
Olive verdi
Burro d'arachidi
latte di soia
Olio
Spezie

Ho bollito l'acqua e lo messa nel mio cous cous precedentemente versato in una ciotola, ho coperto con un piatto e mentre aspettavo ho preparato il sughetto.
ho preso una padella e ci ho messo dell'olio d'oliva, un pezzettino di dado vegetale, delle olive verdi e delle lenticchie.


Ci ho messo poi del burro d'arachidi e del latte di soia appunto
per fare rimanere il tutto più cremoso

Ho girato per un po' a fiamma alta e ci ho messo poi il couscous che era ormai pronto.
Ho mescolato per un po' il tutto, abbassando la fiamma.

Dopo qualche minuto ho spento la fiamma ed ho servito.

Ed ecco qu il mio cous cous con lenticchie ed olive, delizioso.

sabato 9 ottobre 2010

Torta di frutta

L'altro dì scoprendo in casa della frutta avanzata decisi di impiegarla per prepararmi una bella torta come ingredienti ho usato:

Farina integrale 250g
Zucchero 100g
Olio di semi
Latte di soia e riso
Latte di soia alla vaniglia
Succo di albicocca
Lievito
Pesche
Mele

Inanzitutto ho amalgamato la farina, lo zucchero, l'olio e il succo di albicocca uno di quelli semplici che si trovano nei brick.
Ho aggiunto poi poco latte di soia e riso e poco latte di soia alla vaniglia appunto per aromatizzare.

Avevo precedentemente tagliato mele e pesche a pezzi, che ho poi buttato nel mio
impasto e servendomi di un cucchiaio di legno ho mescolato bene.


Ho messo della carta forno sulla mia tortiera dato che sono sprovvisto di una tortiera antiaderente preferisco usare questo metodo.


Ho rovesciato il mio impasto nella tortiera ed ho infornato a 180° per 40 minuti.


Ed ecco qua la mia torta è pronta, sfornata e cosparsa di zucchero a velo.

Direi che è uscita davvero bene, soffice e buona come mi aspettavo.

sabato 2 ottobre 2010

Pizza rettangolare buonissima

Che voglia di pizza che avevo, Bene allora prepariamola, ho pensato.
Dato che non avevo molta voglia di prepararmi l'impasto della pizza e tirarlo, sono uscito e ho acquistato della pasta pronta della Buitoni una delle poche che nell'impasto non ha acido butirrico o comunque qualsiasi forma di derivazione dal latte.

Pasta per pizza Buitoni
Passata di pomodoro
Carciofi sottolio
Funghi trifolati sottolio
Radicchio rosso tagliato
Carote julienne
Spezie

Come spiegava la confezione della pasta per pizza, l'ho srotolata e l'ho fatta riposare per circa 20 minuti.
Passati i minuti l'ho ricoperta di sugo, precedentemente speziato con del rosmarino e basilico.
Ho messo il mio impasto col sugo nel forno, per circa 10 minuti.
Dopodiché l'ho ritirata fuori e l'ho condita con i miei carciofi, i miei funghetti, il radicchio rosso e poche carote julienne.


Ho rinfornato per altri circa 25 minuti, fino a che la mia pizza non ha cominciato a dorarsi sotto.


Ho sfornato la mia pizza e l'ho tagliata a fette.
La foto purtroppo l'ho fatta dopo che mi ero già mangiato la prima fetta.è
è uscita una cosa buonissima che non avrei mai immaginato.
ho capito che la pizza è davvero buona anche senza formaggio, senza colmarla di proteine animali, non ce ne bisogno, semplicemente cambiando gli ingredienti esce una meraviglia.
Da rifare assolutamente.

venerdì 1 ottobre 2010

Torta integrale con arachidi

Avendo a disposizione della farina integrale, ieri decisi di preparare una bella torta, con delle arachidi salate che mi erano avanzate.

Farina integrale 250g
Zucchero 90g
Olio di semi
Succo di albicocca, pesca, uva e limone
Arachidi (quelle salate nel sacchetto)
Lievito
Zucchero a velo
Cannella

Inanzitutto ho preso le mie arachidi che erano proprio quelle che si mangiano al bar durante un happy hour, le ho messe nel frullatore fino a farle divenire sminuzzate se non granulari.


Mentre si sminuzzavano per bene ho cominciato a fare il mio impasto con delle farina integrale, dello zucchero, olio di semi di sooia.
Avevo del succo di albicocca pesca uva e limone che avanzava, era stato comprato al supermercato e ho pensato che avrebbe potuto dare un ulteriore aroma alla mia torta.

Ho messo il lievito, un po'di cannella in polvere ed infine ho amalgamato le mie arachidi sminuzzate.
Dopo aver impastato per bene ho versato il tutto nella mia tortiera, precedentemente coperta con della carta forno.
Ho infornato a 180° per 35 minuti.

Ha cottura terminata ho sfornato la mia bella torta che ho poi tolto dalla tortiera e ho decorato con dello zucchero a velo.

Ed ecco qua una fetta della mia torta inegrale con arachidi, davvero buona.


Saghetti integrali con verdure

L'altra sera ho preparato della pasta integrale con delle verdure in scatola.
ho preso:

Spaghetti integrali
Verdure in scatola (carote, patate, fagioli, piselli, fagiolini)
Latte di soia e riso
Aglio granulare
Spezie

Mentre facevo cuocere i miei spaghetti ho preso le mie verdure, le ho scolate e le ho messe ad appassire in padella con dell'olio d'oliva, un pizzico di aglio granulare e con qualche spezia, basilico, curry, zenzero e pepe nero.
Ho aggiunto del di latte di soia e di riso per fare restare il tutto cremoso.
A cottura terminata ho scolato i miei spaghetti e li ho buttati nel mio sughetto di verdure dove nel frattempo il latte era evaporato e aveva raggiunto la cremosità che desiseravo.

ho fatto amalgamare per bene la pasta alle verdure ed ho servito.

Ed ecco qua, ve la consiglio, è veramente deliziosa.